SORRISO A META’ PER XRACE SPORT ALLA “COPPA LIBURNA”: UN DALMAZZINI SFORTUNATO CONQUISTA L’ARGENTO NELLA SERIE RACEDAY

APR_1080
XRACE SPORT A TUTTO CAMPO: DALLA TERRA DELLA “LIBURNA” ALL’ASFALTO DEL “LIRENAS” PRONTI A GRANDI SFIDE
5 aprile 2017
MBT_5505
XRACE SPORT NELLA IRCUP: BUON AVVIO STAGIONALE PER MARTI-CECCHI
14 aprile 2017

SORRISO A META’ PER XRACE SPORT ALLA “COPPA LIBURNA”: UN DALMAZZINI SFORTUNATO CONQUISTA L’ARGENTO NELLA SERIE RACEDAY

_DSC9432

Il modenese condizionato dal partire tra i primi e dalla rottura di un semiasse ha chiuso la serie organizzata da Pirelli al posto d’onore. Sfortuna anche per Caldani fermato da un incidente.

Rimini, 11 aprile 2017 – XRACE SPORT ha avviato con fatica l’avventura tricolore su terra, lo scorso fine settimana, pur se il bilancio della Coppa Liburna non é da segnare a tratto rosso. Sulle strade sterrate nei dintorni di Volterra, Andrea Dalmazzini, con al fianco Lara Giusti, sulla Ford Fiesta R5 di GB Motors Racing non ha chiuso con il sorriso, al termine di una gara avara di sensazioni e soddisfazioni. Molta sfortuna che ad ogni modo non ha impedito al driver modenese di chiudere al secondo posto assoluto il “Raceday Rally Terra 2016/2017”, e di vincere nella speciale classifica riservata agli Under 23.
L’inizio difficoltoso sulle prime tre prove speciali, dovuto fatto di partire tra i primi sulla strada, ha costretto l’equipaggio ad una prima fase del rally “di rimonta”; dopo il secondo passaggio sulla prova speciale Serraspina, il duo della XRace Sport si trovava infatti al 14° posto assoluto.
La seconda parte di gara, ha visto Dalmazzini e Giusti rendersi protagonisti di una veloce rimonta che li aveva portati alla nona posizione, prima di tornare fuori dalla top ten per la rottura di un semiasse, con conseguente testacoda, che li ha fatti poi terminare in tredicesima posizione assoluta.
Sfortuna vera per Nicola Caldani, al debutto sulle strade pisane con una Peugeot 208 T16 R5 (MM Motorsport), affiancato da Sauro Farnocchia. Dopo un avvio in grande stile, prima in seconda, poi in quarta posizione assoluta, il pilota lucchese ha alzato bandiera bianca: prima un problema tecnico lo ha rallentato pesantemente, poi un’uscita di strada a due prove dal termine lo ha tolto dalla scena.
Per quanto attiene al tricolore terra, la seconda prova, il Rally dell’Adriatico, si terrà il 13 – 14 maggio sulle “bianche” marchigiane, dove la concomitanza con il Campionato Italiano Rally porterà il talentuoso Andrea a confrontarsi con i migliori rallisti d’Italia.

FOTO: Dalmazzini in azione (foto Bettiol)

UFFICIO STAMPA: MGTcomunicazione – info@mgtcomunicazione.com